Il portale dell'informazione calabrese.

Scalea (Cs) :: Cittadino di Scalea investito a Solofra.

248

SCALEA :: 05/06/2008 :: Si tratta di Gianni Auriemma, noto professionista del luogo, braccio destro del Generale Jucci, componente del commissariato do governo per il superamento dell’emergenza Sarno e dirigente dell’impianto di depurazione di Solofra e Mercato San Severino. Il fatto si è verificato il 27/05/2008 alle 13.30 e solo oggi si è avuta notizia dell’accaduto in città. Dai fatti sappiamo che Auriemma era uscito da poco da un bar di Solofra che affaccia sulla via principale e mentre si dirigeva alla propria autovettura, parcheggiata poco distante, nell’attraversare la strada è stato travolto da un autovettura che sopraggiungeva.

L’impatto è stato violentissimo. Auriemma ha colpito con la testa il parabrezza dell’autovettura, una Opel Astra, prima di essere sbalzato sull’asfalto. Immediato l’allarme , sul posto da subito gli operatori del 118 che hanno provveduto a trasportare la vittima al pronto soccorso all’ospedale di Landolfi. Qui gli sono state riscontrate numerose fratture ed un forte trauma cranico. Per la gravità delle ferite riportate a seguito dell’incidente il dottore Auriemma è stato trasferito al Cardarelli di Napoli dove si trova anche ora in condizioni stabili e in leggero miglioramento. La notizia diffusasi solo ora a Scalea, ha sorpreso i numerosi amici del professionista scaleoto destando apprensione, molti dei quali,  da subito, si sono prodigati per sincerarsi della situazione. Ora si attende con ansia che Gianni ritorni nella sua città per le cure riabilitative.

Antonio Pappaterra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: