Il portale dell'informazione calabrese.

Verbicaro :: Analisi Altroconsumo sui bilanci 2019: La BCC dell’Alto Tirreno della Calabria Verbicaro ancora tra le banche più solide a livello nazionale.

Su 287 istituti di credito, la BCC dell’Alto Tirreno della Calabria è ventisettesima sulla base del punteggio assegnato dall’autorevole rivista.

103

VERBICARO :: 06/09/2020 :: I dati sono stati diffusi il 26 agosto dalla rivista specializzata Altroconsumo Finanza, che ha fatto il punto sulle banche italiane e sul loro stato di salute.

L’analisi dell’autorevole Associazione a difesa dei consumatori è diventata ormai da anni un riferimento anche nella valutazione delle banche italiane, secondo l’obiettivo condivisibile di evitare che i consumatori mantengano inconsapevolmente rapporti con banche a rischio di fallimento.

Il dato di sintesi di tale ultima analisi consiste in un generale miglioramento dei giudizi di solidità ottenuti dalle banche italiane nella fascia intermedia (3 e 4 stelle). In particolare, sono aumentate le banche a 4 stelle (da 62 a 83), mentre sono rimaste sostanzialmente stabili le 3 stelle (da 97 a 93) e sono diminuite le banche a 2 stelle (da 74 a 56). Infine, il numero delle banche più sicure e di quelle a 1 stella – le meno sicure – è rimasto sostanzialmente stabile rispetto alla precedente verifica. Le banche che hanno cambiato giudizio sono molte: nella maggior parte dei casi hanno perso o guadagnato 1 stella, ma in alcuni le stelle perse (o guadagnate) sono state anche 2.

In tale classifica la BCC di Verbicaro rientra tra le banche italiane che hanno confermato il punteggio, peraltro in maniera decisa, con un ulteriore miglioramento dei propri indici di bilancio. I dati della Banca sarebbero, peraltro, tali da far registrare un punteggio di “5 stelle”, che la rivista tuttavia non assegna agli istituti che non pubblicano i dati di bilancio su base trimestrale o semestrale.

La classifica completa è disponibile all’indirizzo https://www.altroconsumo.it/soldi/conti-correnti/calcola-risparmia/classifica/banche e permette di ordinare le banche esaminate sulla base del punteggio complessivo, opzione che permette di verificare il posizionamento di ogni singola banca nella classifica generale. Eseguendo tale semplice analisi è possibile verificare come la BCC dell’Alto Tirreno della Calabria si posizioni in 27esima posizione, su un totale di 287 banche, dunque nella parte alta della classifica.

“Ormai l’analisi di Altroconsumo è diventata uno dei punti di riferimento per la periodica verifica dell’evoluzione del mercato bancario italiano. La nostra Banca aspetta tale giudizio con interesse, perché siamo convinti che la tranquillità dei clienti e risparmiatori sia un obiettivo da perseguire con continuità e serietà. Il nostro obiettivo è di migliorare ulteriormente il nostro punteggio, mediante una crescita sana e sostenibile della nostra Azienda”, commenta il Presidente del CdA Francesco Silvestri.

“In un mondo in continua evoluzione, con indici di valutazione, stabiliti dalle autorità di Vigilanza, sempre più stringenti, riuscire a stare al passo con i tempi è uno stimolo a fare sempre meglio. Da tempo stiamo lavorando sulla solidità della nostra Banca, che è la prima garanzia per Soci e Clienti, confermando la nostra attenzione verso una sana e prudente gestione”.

La BCC dell’Alto Tirreno della Calabria presenta coefficienti patrimoniali di tutto rispetto. Il Cet1 (il principale indicatore di solidità di una banca) si attesta al 25,40%, ben oltre la media del sistema nazionale. Più questo parametro è alto, più la banca è in grado di garantire i propri clienti e depositanti: “L’ulteriore evoluzione dei dati aziendali porterà il CET1 ratio a crescere ulteriormente. Stiamo lavorando per ridurre ancora i crediti deteriorati, portandoli al livello delle migliori banche italiane, e incrementare il nostro sostegno al territorio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: