Il portale dell'informazione calabrese.

Verbicaro :: Successo e affollata partecipazione al concerto di Natale per flauti e pianoforte.

344

VERBICARO :: Straordinaria l’esibizione al flauto della musicista verbicarese, Ilaria Petrantuono diretta dai maestri Fulvio Fiorio al flauto e Orazio Sciortino al pianoforte. Il concerto si è svolto nei giorni scorsi a Verbicaro nella chiesa di San Giuseppe. Il Maestro Fulvio Fiorio , diplomato al conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.ha studiato con i più grandi flautisti di fama internazionale . Ha vinto concorsi nazionali ed internazionali , non ultimo il “Franz Shubert” . Collabora come primo flauto e solista con numerose orchestre italiane ed Europee.

Il maestro Orazio Sciortino si è diplomato al conservatorio di musica”V. Bellini”di Palermo. Svolge attività concertistica sia da solista che in diverse formazioni cameristiche per importanti istituzioni italiane. Ha effettuato registrazioni per Rai tre, Radio Tre e Radio Classica.-Ilaria Petrantuono  è iscritta all’ultimo anno di flauto traverso presso l’Istituto Parificato “G. B. Pergolesi” di Ancona  e inoltre frequenta il corso quadriennale di musica terapia di Assisi. Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali. Nel 2006 le è stata assegnata la Borsa di studio quale migliore allieve delle classi di strumenti a fiato dell’Istituto “G.B Pergolesi” di Ancona. Svolge intensa attività concertistica in varie formazioni.Dunque in un’atmosfera di grande gioia e di musica il trio ha coinvolto e stregato i numerosi presenti con le esecuzioni di brani di Shubert, di K. e F. Doppler , di V. Bellini, e G. Verdi.L’esibizione ha fatto vivere momenti di forti emozioni tra i presenti . Magia della musica e della bravura dei musicisti.Uno spettacolo di grande musica, in un rincorrersi di note magistralmente eseguiti. Tutti all’altezza del loro compito ed applauditissimi.Particolarmente applauditi di Franz Doppler “Andante e Rondò” per due flauti e pianoforte e il “Rigloletto”.Il merito dell’evento è da attribuire a tutti i partecipanti e all’Associazione “I verbicaresi nel mondo” presieduta dal passionario Vincenzo D’Amante,organizzatrice della serata in collaborazione con il Comune di Verbicaro, della Provincia di Cosenza e della BBC credito Cooperativo di Verbicaro. Il concerto di Natale ha permesso di far conoscere il valore di una giovane verbicarese della quale in futuro sentiremo molto parlare.Alla serata erano presenti il Sindaco Carmine Cirimele, Il Presidente della BBC ,Giuseppe Zito, il parroco , Don Ernesto Demarco  e vari esponenti del mondo dell’associazionismo verbicarese.A conclusione della manifestazione abbiamo incontrato la protagonista della serata Ilaria Petrantuono. Abbiamo scambiato due parole sull’ esperienza artistica e sulla sua esibizione davanti al pubblico del suo paese. D) Ilaria è stata importante questo concerto a Verbicaro?R) Certo. Ho trovato molto calore e tanta attenzione. Essere applauditi nel tuo paese , dalla tua gente è sempre bello. Fa piacere. Ti dà entusiasmo per fare sempre meglio. Bravi gli organizzatoriche hanno saputo organizzare e promuovere un evento di musica classica.E’ importante e serve molto fare ascoltare dal vivo la musica dei grandi compositori  classici mondiali. D) Che sensazione provi a suonare con un maestro di levatura internazionale?R) Mi sento molto gratificata . Le sensazioni sono di magia e di sintonia.E poi con lui c’è grande intesa. Suoniamo e nello stesso momento ci divertiamo. La musica quando si sente dentro ti fa gioire e divertire. Un maestro con una grande esperienza stimola molto  e ti arricchisce .D) Ci parli un po’ delle tue attività?R) Ho incominciato a suonare nella banda del mio paese. Ero curiosa di suonare uno strumento di traverso . Il flauto mi è piaciuto molto . Ascoltavo e ascolto molto musica classica. Adoro Jean Pierre Rampal. Ho sempre avvertito emozioni …dunque mi sono buttata nello studio con amore.Infine l’ambiente in cui abito e vivo mi è stato molto da stimolo per impegnarmi in questa attività e in altre. Studio anche musica terapia ad Assisi.D) Qual è il tuo sguardo oggi verso la vita?R) Godersi la vita. Trasmettere qualcosa di positivo. Vivere profondamente tutto.La musicoterapica mi ha insegnato a vivere ogni momento come se fosse il più bello.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: