Il portale dell'informazione

Diamante (Cs) :: Ernesto Magorno difende la sua giunta dalle accuse della minoranza.

147

DIAMANTE :: 24/09/2007 :: Il Sindaco di Diamante, Ernesto Magorno, in relazione a quanto apparso sulla stampa circa l’esposto presentato dalle minoranze consiliari alla Procura della Repubblica e relativo ai fatti accaduti durante il Consiglio Comunale del 27 agosto scorso, ribadisce la correttezza del proprio operato oltre di quello della maggioranza consiliare e degli uffici comunali.

 “Dobbiamo rilevare che le minoranze sono ancora frastornate dalla sonora sconfitta che hanno subito alle scorse elezioni. Abbiamo con noi in consiglio un’opposizione pretestuosa che nasconde dietro illazioni tramutate in atti giudiziari, finalità poco chiare frutto però di un disegno unico volto a non far progredire il paese e animato dal livore e dall’interesse personale, spesso dimenticando che alcuni di loro che in passato hanno “gestito” il Comune sono responsabili diretti delle situazioni che oggi difendono proclamandosi improbabili paladini della legalità. Le opposizioni, sino ad ora, hanno mirato solo ad intralciare l’operato della amministrazione comunale senza badare a quali danni esponessero il paese. Come nel caso della lottizzazione PINA PIN i consiglieri di minoranza si sono scagliati contro l’amministrazione comunale per l’atto di nomina del difensore del Comune, atto che alla fine ha, per ora, impedito la realizzazione di un enorme eco mostro nel nostro territorio.Le opposizioni nulla hanno detto sul conflitto di interessi che riguarda chi ne controlla le dichiarazioni; nulla hanno detto sulla azione intrapresa per fermare la speculazione edilizia nel nostro comune, nascondendo dietro cavilli formali di nessun pregio, la loro opera di costante persecuzione, trascurando l’enorme danno per l’immagine del nostro paese e per il suo sviluppo. L’amministrazione comunale proseguirà la propria opera innovativa dell’azione amministrativa già intrapresa durante i primi quattro mesi di governo del paese senza lasciarsi trascinare nell’inutile ed infondata “bagarre” sollevata dalle opposizioni, composte di persone e gruppi che gli elettori hanno clamorosamente rifiutato e che oggi annaspano, sotto una unica regia, urlando ai quattro venti di presunti falsi e calunnie. La situazione è sotto gli occhi di tutti i cittadini che hanno visto quanto sforzo e quanto impegno il Sindaco, la Giunta e tutta la maggioranza, profondono ogni giorno nel loro lavoro gratuito. Continueremo lo sforzo appena iniziato al fine di dotare questo comune di infrastrutture moderne ed efficienti che segnino la svolta per la nostra comunità. Come abbiamo più volte dichiarato ci batteremo per frenare il diffondersi di operazioni edilizie sciagurate come quelle difese dalla opposizione che, se realizzate, devasterebbero il nostro territorio irrimediabilmente. D’altro canto non rimarremo insensibili a quanto surrettiziamente dichiarato dai consiglieri di minoranza e, confidando nell’operato della Magistratura che di certo archivierà i loro opportunistici esposti, faremo valere le nostre ragioni su quanto da essi dichiarato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: