Il portale dell'informazione calabrese.

Isola Capo Rizzuto :: Sbarco di 37 persone al largo di Capo Rizzuto.

260

ISOLA CAPO RIZZUTO :: 04/11/2008 :: Erano circa le 13 e 45 quando gli uomini della Guardia di Finanza di Crotone hanno intercettato una barca a vela a largo della costa di Capo Rizzuto. La motovedetta “V5014” ha disincagliato  la carretta del mare che era rimasta bloccata al largo mettendo in salvo per primi i tre bambini presenti a bordo, le tre donne e i restanti uomini.

Subito dopo, aiutata dai mezzi della Capitaneria di porto di Crotone che ha trainato la barca a vela, la Guardia di Finanza ha condotto gli immigrati al vicino porto di Le Castella per eseguire le operazioni di  sbarco. Ad attenderli  15 volontari dell’unità di Intervento sbarchi (U.I.S.) della Misericordia di Isola, e gli uomini della Questura e della Guardia di Finanza di Crotone i quali hanno eseguito le perquisizioni. In questa fase, cinque sospettati, sono stati fermati come presunti scafisti. Le 37 persone, presumibilmente di origine turca e afgana, sono giunte in buone condizioni e immediatamente sono stati riforniti di acqua e coperte dai  volontari coordinati dal Governatore Leonardo Sacco. Presenti sul posto i mezzi della Misericordia: due ambulanze, un pulmino nove posti, un fuoristrada, e un pullman di 55 posti che a conclusione delle operazioni di sbarco ha trasportato gli immigrati al Centro di prima accoglienza  di S.Anna dove fino a tarda serata sono stati identificati. Dopo l’identificazione, tutti gli ospiti sono stati riforniti di vestiti, generi di conforto, di igiene personale ed effetti letterecci, nonché è stata assegnata loro una sistemazione negli alloggi predisposti al pernottamento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: