Il portale dell'informazione calabrese.

Morti per esalazioni mosto: Carabinieri, “Gesto imprudente di una vittima”. (VIDEO)

"Si é calata in vasca decantazione, uccisa da monossido carbonio"

689

PAOLA :: 02/10/2021 :: “Abbiamo rinvenuto i cadaveri di quattro uomini e secondo i nostri riscontri, uno di loro, imprudentemente, si è calato nella vasca di decantazione del vino per smuovere il mosto che ha però delle esalazioni tossiche prodotte dal monossido di carbonio. La prima persona, dunque, ha perso i sensi, gli altri tre hanno cercato di salvarlo ma sono rimasti intossicati e deceduti a loro volta. Poi è sopraggiunta la donna, di 35 anni, sempre per soccorrere gli altri congiunti, rimasta intossicata ma che, fortunatamente, non è in pericolo di vita”. Lo ha detto il capitano Marco Pedullà, comandante della Compagnia dell’Arma di Paola parlando con i giornalisti sulla tragedia avvenuta oggi a San Miceli, zona periferica di Paola.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: