fbpx

Praia a Mare :: Morti alla Marlane: sequestrato lo stabilimento, richiesta di sequestro avanzata dall’avvocato Lucio Conte.

PRAIA A MARE :: 19/11/2011 :: La Procura di Paola ha sottoposto a sequestro probatorio lo stabilimento Marlane Marzotto di Praia a Mare, dismesso nel 2004. La richiesta di sequestro era stata avanzata dall’avvocato Lucio Conte, difensore di parte civile nel processo a 13 ex responsabili e dirigenti dello stabilimento accusati di omicidio colposo relativamente alla morte per tumore di una cinquantina di lavoratori.

Nell’ambito dell’inchiesta sulla morte degli operai dello stabilimento erano gia’ state sequestrate l’area esterna ed il reparto di tintoria. La parte civile ha ritenuto di dover chiedere il sequestro complessivo dello stabilimento per consentire che i giudici del tribunale di Paola possano accertare le reali condizioni in cui lavoravano gli operai deceduti.

”Abbiamo chiesto il sequestro dello stabilimento – ha detto l’Avv. Lucio Conte – per fare in modo che i giudici possano effettuare tutte le verifiche possibili. Avevamo saputo che esisteva anche la possibilita’ di una vendita della struttura e quindi siamo intervenuti tempestivamente in modo da conservare i luoghi”. Il processo nei confronti 13 imputati, dopo quattro rinvii in otto mesi, dovrebbe iniziare il 30 dicembre prossimo.