Il portale dell'informazione

Roma :: Arbëria alle “Giornate del cinema albanese”.

Evento dedicato al film di Francesca Olivieri sabato 1 giugno alle 18.00 presso la Casa del Cinema di Roma (via Marcello Mastroianni, 1).

133

ROMA :: 29/05/2019 :: Dopo il Premio del Pubblico al Dea Open Air International Film Festival di Tirana, il film Arbëria, l’opera prima di Francesca Olivieri continua la sua strada verso i Balcani con la partecipazione alle “Giornate del cinema albanese (31 maggio – 2 giugno)” con una proiezione  sabato 1 giugno alle 18 presso la Casa del Cinema di Roma.

Le “Giornate” hanno l‘ obiettivo strategico-programmatico lo sviluppo della cooperazione cinematografica tra Italia ed Albania. E daranno l’occasione ad una consultazione tra i due sistemi di cinematografia (produttori, registi, autorità pubbliche) per rifondare le loro reti di rapporti, ponendo attenzione alle potenzialità del mercato cinematografico balcanico, così come evidenziato dall’iniziativa del Balkan Film Market.

I film selezionati – tra i quali appunto il film della regista di origine calabrese racconta il ritorno alla origini da parte una giovane donna arbereshe – sono ispirati alle più recenti espressioni della cultura albanese, finalizzata al racconto di un Paese in fase di transizione, portatore di aspirazioni e problemi  propri di una società alla ricerca di una nuova più moderna identità e di una  collocazione paritaria nel contesto europeo. La rassegna diventa finestra eloquente dell’itinerario culturale e sociale intrapreso dall’Albania dopo la caduta del regime comunista e prospetta una ramificazione della generale cultura albanese attraverso emblematiche presenze di un’opera kosovara  e di due opere realizzate da registe originarie della comunità arbëreshe che riflettono sull’ identità della loro appartenenza etnica.

Gli  incontri tra gli operatori cinematografici dei due Paesi – tra i quali saranno presenti anche le due case di produzione calabresi Open Fields Productions e Lago Film (che rispettivamente hanno prodotto e distruiscono Arbëria) si svolgeranno parallelamente alla rassegna di film lunghi, corti e di animazione, che mira a segnalare la progressiva forte maturazione  del cinema albanese oramai da anni inserito, con elevati riconoscimenti, nel panorama del cinema europeo e mondiale.

Le “Giornate del Cinema albanese” sono promosse dall’ Associazione Occhio Blu – Anna Cenerini Bova in collaborazione con ANICA, Centro Nazionale Albanese di Cinematografia, Roma Lazio Film Commission, Istituto Luce e Cinecittà, Casa del Cinema, Balkan Film Market.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: