Il portale dell'informazione.

Diamante (Cs) :: Franco Corbelli verr?† nella Citt?† dei Murales.

311

DIAMANTE :: 29/07/2008 :: Si terrà, giovedì 31 luglio alle ore 21,30, in Largo San Biagio a Diamante  un incontro con Franco Corbelli, Presidente del Gruppo Consiliare Diritti Civili alla Provincia di Cosenza e Responsabile Nazionale del Movimento Diritti Civili. Prenderà parte all’incontro Ernesto Magorno, Presidente del Gruppo Consiliare dei D.S alla Provincia di Cosenza e Sindaco di Diamante. L’incontro avrà per tema “IL GARANTE DELLA SALUTE DELLA CALABRIA, Per la rinascita della sanità calabrese”. L’istituzione della  figura del Garante della Salute è divenuta una realtà concreta nella nostra regione.

Infatti il Consiglio regionale della Calabria il 30 giugno scorso ha approvato la proposta di legge promossa e presentata da Franco Corbelli e licenziata dal Consiglio Provinciale di Cosenza il 17 gennaio.  Dopo l’importante battaglia vinta in Calabria dal Movimento dei Diritti Civili, è notizia di questi giorni   che il Partito Democratico di Veltroni  ha proposto l’istituzione del Garante della Salute nazionale. “E’ una grande vittoria – come ha dichiarato lo stesso Corbelli in una nota stampa -. Una importante conquista civile. Il sogno che si realizza. Il riscatto di una intera regione, la Calabria, dopo i tanti drammatici casi di malasanità”. Per comprendere l’importanza della figura del Garante della salute in Calabria occorre rilevare che questo, tra le altre cose,  oltre a denunciare ed accertare casi di cattiva sanità, di disservizi, di disorganizzazione, di violazione dei diritti dei cittadini, anche dei detenuti, in materia di assistenza sanitaria, servirà ad effettuare controlli in tutte le strutture sanitarie e ospedaliere, pubbliche e private, convenzionate con la Regione, a fornire, attraverso un apposito sportello informativo, tutte le informazioni utili e a indicare i centri di eccellenza in Italia e all’estero per la cura di patologie gravi e malattie rare, a sostenere le giuste battaglie di verità e giustizia dei familiari delle vittime di malasanità. Il Garante della salute, servirà inoltre a coordinare, in collaborazione con gli altri organismi competenti, interventi per casi urgenti e drammatici. Attraverso un numero verde, sempre operativo, 24 ore su 24, verranno raccolte tutte le segnalazioni e le denunce dei cittadini sui casi più gravi e irrisolti da tempo. Un appuntamento importante a Diamante quello di giovedì  con chi, come Franco Corbelli, è impegnato da anni in battaglie civili che riguardano i diritti dei cittadini; in particolar modo quando queste battaglie riguardano un tema delicato  e vitale come quello della salute.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: